Archivio mensile:maggio 2012

Ho vissuto molto e ora credo di aver trovato cosa occorre per essere felici: una vita tranquilla, appartata, in campagna, con la possibilità di essere utile alle persone che si lasciano aiutare e che non sono abituate a ricevere.  e un lavoro che si spera possa essere di una qualche utilità e poi riposo, natura, libri, musica, amore per il prossimo. Questa è la mia idea di felicità e poi, al di sopra di sopra di tutto, tu per compagna e dei figli forse. Cosa può desiderare di più il cuore di un uomo?
La felicità domestica (1859) di Lev Tolstoj